Scrivi la parola da cercare...

Regolamento svolgimento a distanza degli esami

martedì 19 Gennaio 2021
REGOLAMENTO PRO TEMPORE
PER LO SVOLGIMENTO A DISTANZA
DEGLI ESAMI CURRICULARI
 
Art. 1
Gli esami di profitto possono svolgersi in modalità telematica a distanza, assicurando:
a) la natura pubblica delle sedute;
b) l’identificazione dei candidati;
c) la percezione diretta, visiva e uditiva dello studente;
d) la verifica del raggiungimento degli obiettivi di apprendimento previsti.
 
Art. 2
D’intesa con il docente, le segreterie d’Istituto fissano la data e l’orario dell’esame e li comunicano agli studenti. Le segreterie comunicano al docente la modalità di verbalizzazione che dovrà essere in modalità digitale attraverso l’uso della piattaforma DISCITE.
 
Art. 3
Prima dell’esame il docente è tenuto a:
a) utilizzare la piattaforma tecnologica messa a disposizione dalla Facoltà; nel caso di utilizzo di altra piattaforma telematica, avviserà per tempo la segreteria d’Istituto per ricevere il nulla osta del Preside o del Direttore;
b) predisporre modalità adeguate per lo svolgimento dell’esame, in base alla natura della propria disciplina.
 
Art. 4
All’inizio di ogni singolo esame il docente è tenuto a verificare l’identità dello studente, attraverso un documento d’identità e/o la tessera universitaria. È compito del docente vigilare sul leale svolgimento dell’esame da parte dello studente.
 
Art. 5
Prima dell’esame lo studente è tenuto a:
a) accertarsi dell’operatività della propria postazione informatica (attraverso personal computer o tablet o smartphone) per il corretto svolgimento dell’esame;
b) rendersi disponibile per lo svolgimento dell’esame secondo quanto comunicato dalla segreteria, in base alle date e agli orari stabiliti dal docente.
 
Art. 6
L’aula virtuale rimane aperta per tutto il tempo dell’appello dando la possibilità agli studenti prenotati di entrare liberamente, senza dover essere ammessi dal docente. All’inizio di ogni singolo esame, oltre al docente e all’esaminando, saranno presenti altri due studenti, nello specifico coloro che seguono immediatamente in elenco. Questi ultimi avranno la propria webcam attiva ma il microfono spento. Prima di iniziare l’esame di ciascun studente, il docente, tramite coloro che assistono, inviterà il successivo in elenco a prepararsi.
Al penultimo studente esaminato sarà chiesto di restare in aula per assistere allo svolgimento dell’esame dell’ultimo studente prenotato. 
 
Art. 7
Le segreterie d’Istituto indicheranno, a docenti e studenti, il link dell’aula virtuale di ogni singolo esame che dovrà essere utilizzato esclusivamente dagli studenti prenotati. È vietata la diffusione del link ai non interessati.
 
Art. 8
Durante l’esame lo studente è tenuto a:
a) collocarsi a una distanza utile dalla telecamera per consentire al docente una visione a mezzo busto e delle mani;
b) non utilizzare appunti, libri o strumenti tecnologici, se non espressamente richiesto o consentito dal docente;
c) evitare la compresenza ravvicinata di altre persone, che possano influire o turbare il regolare svolgimento dell’esame;
d) evitare registrazioni video o audio dell’esame;
e) seguire le indicazioni del docente per assicurare il regolare svolgimento dell’esame.
 
Art. 9
Nel caso in cui lo studente violasse una o più disposizioni di cui agli artt. 5 e 8, il docente avrà facoltà di dichiarare invalido l’esame. Anche nel caso d’interruzione ingiustificata della comunicazione l’esame potrà essere invalidato.
 
Art. 10
Concluso l’esame, il docente comunicherà allo studente di aver superato o meno l’esame, senza riferire il voto. Quest’ultimo sarà registrato sul verbale d’esame presente sulla piattaforma DISCITE. Solo alla chiusura dell’appello lo studente potrà accettare o rifiutare il voto dalla propria pagina personale studenti.